ASSAI

La città di Assai si trova nello stato del Paranà, in Brasile. La sua popolazione è di 19.620 abitanti su un territorio di 447 Kmq ad un altezza s/m di 640 metri.
assai2La storia della città
La storia di Assai è legata a quella dell’immigrazione giapponese in Brasile e il suo nome, nella lingua di questi immigrati, significa: “terra del sole nascente”. Fondata ufficialmente il primo maggio 1932 la città divenne municipio il 20 ottobre 1936. I suoi primi abitanti erano tutti immigrati giapponesi che, insediatisi nella valle del fiume Tibagi la disboscarono, si dedicarono all’agricoltura e vi costruirono le abitazioni avviando nella regione un progressivo insediamento di molti altri loro connazionali che, all’epoca d’oro del caffè (anni 50/60), portarono la città ad una relativa floridezza. Oggi i giapponesi sono il 40% della popolazione.

La storia della nostra presenza

La parrocchia cattolica venne fondata dai Missionari della Congregazione del Verbo Divino (Verbiti) che vi costruirono la chiesa parrocchiale inaugurata il 14 maggio 1944. Oltre alla comunità parrocchiale centrale ci sono 12 cappelle rurali e 4 urbane. In città vi è anche la presenza attiva di ben 22 altre diverse confessioni religiose derivate dal cristianesimo, dal buddismo o dallo scintoismo che, insieme, contano circa 3.000 fedeli.

Il 26 gennaio 1986 Il Vescovo di Cornelio Procopio, ha affidato la parrocchia dedicata a “São José” a noi religiosi della Sacra Famiglia di Martinengo. Noi oltre che nell’evangelizzazione, seguendo i dettami e le indicazioni della dottrina sociale della Chiesa e l’ispirazione della nostra Fondatrice, la Beata Paola E. Cerioli, che voleva un avvenire sicuro per tutti i piccoli soprattutto per quelli in difficoltà perché poveri, orfani, abbandonati, ci stiamo impegnando nel soccorso all’infanzia bisognosa.