Consulta generale 2015

Oggi il gruppo della Consulta generale 2015 conclude io lavoro della consultazione di comunità delle tre aree della Congregazione Sacra Famiglia,relative all’Italia con la Svizzera,il Mozambico e il Brasile.

Un’esperienza di condivisione fruttuosa per la crescita della famiglia religiosa in vista del 20° Capitolo del 2019.

Il primo giorno della consulta generale è stato caratterizzato da un clima spirituale , guidato da padre Carlo Casalone che ha affrontato il tema della comunione e dell’ autonomia , basandosi sulla Lettera del Papa per l’Anno della Vita Consacrata e dei testi Matteo 9 : 35-38 e Luca 11 , 27-38 .E’ stato affrontato poi il tema delle relazioni all’interno delle missioni ,affiancati dalle letture degli Atti 12,3 e Atti 16,1-10 . Successivamente un tempo di preghiera personale e a seguire la condivisione in piccoli gruppi e poi di fronte a tutto il consiglio .

Il secondo giorno della Consulta generale è iniziato con la celebrazione eucaristica alle ore 7.00 , presieduta da Padre Rocco , superiore della comunità di Vigna Pia a Roma . La giornata è stata caratterizzata dalla analisi e valutazione dei risultati e traguardi raggiunti a seguito delle decisioni prese e approvate nel Capitolo generale del 2013.

Sono state esplicitate le varie relazioni riguardanti le comunità del Brasile , Mozambico , Italia e Svizzera , oltre alla relazione del direttore del Centro Missionario della Sacra Famiglia e alla relazione del Superiore Generale , Padre Gianmarco.

Si ringraziano le sorelle della Sacra Famiglia che hanno ospitato la Consulta nella casa di spiritualitá di Santa Brigida.