VIGNA PIA

asadaddVigna Pia fu fondata nel 1859 per volontà del Beato Pio IX per raccogliere ragazzi bisognosi e avviarli all’istruzione religiosa,culturale, sociale e alla coltivazione dellaterra.
La casa fu affidata alla nostra Congregazione nel dicembre 1922 da PapaBenedetto XV. A quel tempo i ragazzi erano 25, ma ben presto cominciarono a crescere di numero fino a raggiungere, durante la seconda guerra mondiale,il numero di 150.
Padre Davide Mosconi fu inviato come superiore della Comunità e, allo stesso tempo, fu incaricato della formazione dei Fratelli Religiosi, che trovarono in quella casa il loro centro di formazione.
Per venire incontro alle nascenti necessità pastorali della popolazione che sempre più cresceva al di qua della ferrovia, lungo la Via Portuense, il 14/08/1932 la Diocesi di Roma creò la “Parrocchia Sacra Famiglia a Via Portuense”, smembrando l’area sotto la giurisdizione della Parrocchia di San Francesco a Ripa Grande. Perciò la Congregazione lasciò l’attività pastorale in atto a Ciampino per concentrare le energie nel nuovo quartiere portuense. Padre Davide Mosconi fu indicato come Parroco, ma morì prima di assumere l’incarico. Venne sostituito da padre Giuseppe Valle, il quale non volle mai essere nominato Parroco.
Nel 1968 la Chiesa e gli annessi edifici furono demoliti per dar spazio ai palazzi del quartiere: le strutture dell’Istituto Vigna Pia servirono allora per la Parrocchia fino al 16/09/1978, data in cui fu consacrata l’attuale chiesa, sorta sul vecchio campo di calcio “Portuense”. Nel frattempo, il Vigna Pia, cessata l’attività di assistenza ai ragazzi, mentre gli edifici sono affittati a scuole pubbliche o private,
assume un’assetto sportivo-culturale: nasce il Centro Giovanile Vigna Pia con il preciso compito di aprire spazi alla gente del quartiere, offrendo opportunità ai ragazzi e alla gente di occupare il tempo libero dalla scuola o dal lavoro mediante la frequentazione di attività ludico-sportive e culturali. Man mano che questa attività si sviluppa, viene creata l’Associazione Vigna Piaper
qualificare le attività e farle diventare competitive a livello locale e nazionale. Sempre di più questa attività prende piede e diventa nota nella città di Roma e Provincia.
Per le continue richieste viene creata una seconda Associazione Portuense ospitando annulamente un migliaio di destinatari.

La Comunità è quindi chiamata a condurre due attività:bask

a- una parrocchia, dedicata alla Santa Famiglia, con circa 13.000 abitanti.Vi lavorano a tempo pieno tre Confratelli. Le attività sono quelle tipiche di una parrocchia.

b- Un Centro giovanile polisportivo:L’A.P.D. VIGNA PIA (Associazione Polisportiva Dilettantistica) nasce ufficialmente con atto notarile il 10 febbraio 1989, (anche se aveva iniziato gradualmente la sua attività già dal 1977) per volontà di cittadini i quali  condividono  una  visione  cristiana  della  vita,  integrano  in comune  le  loro personalità con  finalità di promuovere  le attività sportive dilettantistiche, educative, ricreative, agonistiche.