Un Dio in cerca di famiglia

Meditazione sulla Parola di Dio di domenica 21 dicembre, quarta di Avvento: 1 Samuele 7,1-16; Salmo 88; Romani 16,25-27; Luca 1,26-38

La quarta domenica di Avvento segna l’ultima tappa del cammino che ci porta a celebrare l’incarnazione di Dio. La pagina evangelica che dà il tono a questa domenica ci presenta la scena del dialogo tra l’angelo Gabriele e la giovane Maria. Di fronte a questo mistero, mi sono chiesto più volte: perché Dio ha scelto di venire nel mondo nascendo come ogni figlio dell’uomo? E perché ha chiesto di essere accolto da una donna e un uomo che avevano già iniziato il cammino del loro matrimonio? Con queste domande nel cuore, ascoltiamo in silenzio quanto dice il vangelo. Continue reading

La grande sorpresa del re

Meditazione sulla Parola di Dio di domenica 23 novembre, festa di Cristo Re dell’universo: Ezechiele 34,11-12.15-17; Salmo 22; 1 Corinzi 15,20-26.28; Matteo 25,31-46

Il cammino annuale della liturgia ci conduce attraverso i momenti più significativi della vita di Gesù che gli evangelisti hanno raccolto nei vangeli. Anno dopo anno, ci educa a leggere la nostra vita avvicinandola a quella di Gesù, ci invita a fare nostra la direzione che Egli ha dato al suo cammino di figlio dell’uomo. Un aspetto della nostra vita riguarda la fine, il punto di arrivo del cammino di ciascuno e della storia intera. Gesù ha parlato di questo aspetto e la liturgia ci presenta queste sue parole nelle domeniche che concludono l’anno liturgico, prima di cominciare di nuovo il cammino con il tempo di preparazione al Natale. Secondo Gesù, la conclusione della nostra vita e della storia sarà un incontro con lui stesso, che nella parabola di oggi si presenta allo stesso tempo come pastore e come giudice: è questa immagine che ci conduce a comprendere il significato della festa di Cristo “re dell’universo”, che conclude il ciclo dell’anno liturgico. Continue reading

Il regalo che dà gioia

Meditazione sulla Parola di Dio di domenica 16 novembre: Proverbi 31,10-31; Salmo 127; 1 Tessalonicesi 5,1-6; Matteo 25,14-30

Siamo quasi alla fine dell’anno liturgico, cioè il cammino che la Chiesa ci propone per seguire di domenica in domenica la vita di Gesù, raccontandola ogni volta sempre da capo perchè sempre di nuovo possa illuminare e accompagnare la nostra vita sempre in divenire. L’anno liturgico non si chiude con la morte e risurrezione di Gesù (perché questo mistero centrale lo ricordiamo nella parte dell’anno in cui si realizzò in Gerusalemme, cioè in primavera), ma con le ultime parole di Gesù prima della sua passione, quando parla del suo ritorno alla fine dei tempi.Nella storia che Matteo ci ha tramandato Gesù si trova oggi sulla pendice occidentale del monte degli olivi, e racconta una parabola collegata con il suo ritorno finale. Continue reading

VISITARE LA SANTA FAMIGLIA PER AVERE LA VITA IN ABBONDANZA

CASA SPIRITUALITA’ SACRA FAMIGLIA

in collaborazione con

UFFICIO PER LA PASTORALE DELLA FAMIGLIA DIOCESI DI BERGAMO

 

WEEK-END DI SPIRITUALITA’ PER COPPIE

 

 VISITARE LA SANTA FAMIGLIA PER AVERE LA VITA IN ABBONDANZA

 

DATA DELL’INCONTRO che sarà guidato da p. Gianmario Monza

(alternando momenti di: fraterna condivisione, di respiro con meditazione e preghiera, di contatto con il creato che ci circonda)

 13 E 14 DICEMBRE 2014

La nostra Casa di Spiritualità è sita nel Convento francescano di Santa Maria Incoronata del XV secolo, casa dei religiosi della Sacra Famiglia che vi abitano dal 1868.

Il senso di questi incontri è riscoprire la bellezza dell’essere oggi coppia

 e famiglia capaci di EUCARISTIA, come chiestoci dal nostro Vescovo Beschi, nella sua lettera pastorale,

perché chi ci incontra possa avere la Vita

ed averLa in abbondanza (Giovanni 10,10).

L’offerta richiesta, vien decisa in base a chi pernotta qui e chi no, ed è comprensiva di: cena del  sabato, eventuale pernottamento, colazione e pranzo della domenica, ed utilizzo degli ambienti.

PER I BAMBINI ci sarà un apposito servizio di baby-sitting.

Portare: amore, gioia, pace … Bibbia, lenzuola ed asciugamani.

 

Gli incontri si svolgono presso la Congregazione Sacra Famiglia (Martinengo-BG),

in via Incoronata 1,

con inizio al sabato pomeriggio (da ore 16) e terminano alla domenica (entro ore 17)

 

 

VISITARE NAZARET

CASA DI SPIRITUALITA’ “SACRA FAMIGLIA”   anno pastorale 2014 -2015

 

SABATO 29 novembre ore 20.45:

PREGHIERA IN MUSICA

 organista: p. Gianmario Monza

 

Lunedì 15 dicembre alle ore 20.45: VISITARE NAZARET (LECTIO DIVINA su Luca 2,15-20) con anche la lettura del testo di Madre Cerioli: VISITA A NAZARET:

 guida p. Gianmario Monza

 

Gli incontri si svolgono presso la Casa di Spiritualità Sacra Famiglia a

Martinengo in via Incoronata 1

 

 

PREGHIERA IN MUSICA

CASA SPIRITUALITA’ SACRA FAMIGLIA

 PREGHIERA IN MUSICA  29 NOVEMBRE 2014

 VISITARE NAZARET

 

PROGRAMMA

 

LETTURA DAL VANGELO DI LUCA (1,26-38)

J. S. BACH (1685-1750) Fuga sopra: Vom Himmel hoch da komm’ ich her (BWV 700) SU MELODIA DI M. LUTERO

J.S. BACH (1685-1750) corale ornato: Liebster Jesu, wir sind hier (BWV 731)

FRESCOBALDI (1583-1643) Canzon dopo l’Epistola

 

LETTURA DAL VANGELO DI LUCA (1,39-56)

 J.S. BACH (1685-1750) Nun komm’, der Heiden Heiland (BWV 659)

ZIPOLI (1688-1726) Pastorale

MIGLIAVACCA (1919-2013) Preludio pastorale

 

LETTURA DI S. CERIOLI: VISITA A BETLEM

G. MONZA (1967) Visita a Betlem

J. S. BACH (1685-1750) Fuga sopra: Magnificat (BWV 733)

 

organista p. Gianmario Monza

La speranza più forte

Meditazione sulla Parola di Dio per la commemorazione dei fedeli defunti: Giobbe 19,1.23-27; Salmo 26; Romani 5,5-11; Giovanni 6,37-40

La festa dei santi, nella quale la Parola di Dio ha aperto il nostro sguardo al cielo e alle preferenze di Dio tra gli uomini (con le beatitudini), è in stretto legame con il ricordo dei defunti, nei quali il cristiano riconosce di fatto non solo i santi degli altari ma quelli più vicini a noi, le persone che hanno vissuto fedeli al Signore e si sono affidate a lui fin nel passo più difficile e decisivo, quello della morte. In questa liturgia la Parola di Dio apre il nostro cuore alla speranza. Continue reading