Il Figlio donato perchè amato

Meditazione sulla Parola di Dio di domenica 1 marzo, seconda di quaresima: Genesi 22,1-18; salmo 115; Romani 8,31-34; Marco 9,2-10

Nel cammino della Quaresima, seguendo Gesù, passiamo dal deserto di Giuda ad un monte alto della Galilea (che oggi identifichiamo con il Tabor), dove Gesù ho portato tre suoi discepoli per una esperienza di preghiera. L’evangelista Marco cerca di descrivere quell’esperienza come può, ricorrendo a simboli, immagini e personaggi della storia dell’Alleanza di Dio con il popolo di Israele. L’episodio del monte è in realtà unico nella storia raccontata dai vangeli. Continue reading

Verso la Pasqua

Meditazione sulla Parola di Dio di domenica 22 febbraio, prima di Quaresima: Genesi 9,8-15; salmo 24; 1 Pietro 3,18-22; Marco 1,12-15.

Abbiamo da poco ricominciato a seguire Gesù come discepoli nel percorso che ci propone l’evangelista Marco, e già è ora di intraprendere la tappa decisiva dietro a Lui, quella verso Gerusalemme, il viaggio che si conclude con la sua Pasqua di morte e risurrezione. Per noi è il viaggio della “conversione”, che ogni anno la quaresima e la pasqua ci invitano a fare: passare dal nostro modo di vedere e vivere la vita, al suo modo. La prima tappa del cammino di quaresima ci porta con Gesù nel deserto, nei quaranta giorni che Egli ha trascorso lontano da tutti e da tutto. Continue reading

La malattia e la guarigione

Meditazione sulla Parola di Dio di domenica 15 febbraio: Levitico 13,1-2.45-46; Salmo 31; 1 Corinzi 10,31-1,11; Marco 1,40-45

Ancora per una domenica seguiamo pari passo il racconto di Marco, prima di iniziare il percorso della Quaresima, quando troveremo momenti specifici del cammino di Gesù che entra nella sua Pasqua. Alla fine del capitolo primo di Marco, Gesù si muove per la Galilea, “predicando nelle sinagoghe e scacciando i demoni”. Oggi partecipiamo al momento in cui un uomo malato di lebbra gli va incontro, si getta in ginocchio e gli chiede di guarirlo. Lo fa in un modo insolito: “se vuoi, puoi guarirmi”. È sicuro che Gesù ha il potere di guarirlo, non è sicuro che lo voglia e così lo forza un po’ (se vuoi…). Continue reading

Una giornata con Gesù

Meditazione sulla Parola di Dio di domenica 8 febbraio: Giobbe 7,1-7; salmo 146; 1 Corinzi 9,16-23; Marco 1,29-39

Siamo in cammino, insieme a Gesù, associati al gruppo dei suoi discepoli: così l’evangelista Marco ci immagina. Se leggiamo così il Vangelo, esso può diventare un percorso per la nostra vita di cristiani. Sì, perché ormai abbiamo capito che essere cristiani significa diventarlo, piano piano, andando dietro a Gesù, mentre siamo in famiglia, nel luogo di lavoro, con gli amici. Oggi Marco, continuando la narrazione iniziata domenica scorsa, ci fa vivere una specie di “giornata tipo” insieme a Gesù. Continue reading

WEEK-END DI SPIRITUALITA’ PER COPPIE

DATA DELL’INCONTRO

che sarà guidato da p. Gianmario Monza

(alternando momenti di: fraterna condivisione, di respiro con meditazione e preghiera, di contatto con il creato che ci circonda)

 18 E 19 APRILE 2015

 GUSTATE E VEDETE QUANTO E’ BUONO IL SIGNORE … IN FAMIGLIA …

La nostra Casa di Spiritualità è sita nel Convento francescano di Santa Maria Incoronata del XV secolo, casa dei religiosi della Sacra Famiglia che vi abitano dal 1868.

Il senso di questi incontri è riscoprire la bellezza dell’essere oggi coppia

 e famiglia capaci di EUCARISTIA, come chiestoci dal nostro Vescovo Beschi, nella sua lettera pastorale, perché chi ci incontra possa avere la Vita ed averLa in abbondanza (Giovanni 10,10).

L’offerta richiesta, vien decisa in base a chi pernotta qui e chi no, ed è comprensiva di: cena del  sabato, eventuale pernottamento, colazione e pranzo della domenica, ed utilizzo degli ambienti.

I BAMBINI NON PAGANO e per essi ci sarà un apposito servizio di baby-sitting.

Portare: amore, gioia, pace … Bibbia, lenzuola ed asciugamani.

Gli incontri si svolgono

presso la Congregazione Sacra Famiglia (Martinengo-BG), in via Incoronata 1,

con inizio al sabato pomeriggio (ore 16) e terminano alla domenica (entro ore 17).

INFO TEL. 0363/988098 DA MAR E VEN H 11-12 E 16-18.

 

IL SIGNORE E’ VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO

Due serate per gustare la bellezza di essere famiglia oggi, sulle orme della Santa Famiglia di Nazaret: Gesù, Maria e Giuseppe

 

Lunedì 23 febbraio alle ore 20.45: IL SIGNORE E’

VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO (LECTIO DIVINA: Giovanni 19,25-37)

guida p. Gianmario Monza

 

Martedì 14 aprile alle ore 20.45: IL SIGNORE E’

VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO :  incontro del gruppo “La Casa” della diocesi di Bergamo per PERSONE SEPARATE, DIVORZIATE E RISPOSATE

 

 

 

 

 

 

 

 

Itinerario di preparazione al matrimonio e alla famiglia

1° incontro:

Incontrare le altre coppie

sabato 21/02/15         ore 18.00

 

2° incontro:

Da cristiani:incontrarsi con il Dio di Gesù (1)

sabato 28/02/15         ore 18.00

 

3° incontro:

Da cristiani:incontrarsi con il Dio di Gesù (2)

sabato 07/03/15 ore 18.00

 

4° incontro (a livello vicariale):

Aspetti giuridici del matrimonio

martedì 10/03/15 ore 20.45

 

5° incontro

Chiamati alla santità: perdono e dialogo

sabato 14/03/15 ore 18.00

 

6° incontro (a livello vicariale):

Consultorio e famiglia

martedì 17/03/15 ore 20.45

 

7° incontro:

Aperti alla vita: essere padri, madri ed educatori, dono e compito

sabato 21/03/15    ore 18.00

 

8° incontro (a livello vicariale):

Conoscere i metodi naturali

martedì 24/03/15 ore 20.45

 

9° incontro:

Educarsi al “per sempre” CON I CONIUGI NORIS

sabato 28/03/15    ore 18.00

 

10° incontro:

La morale della coppia cristiana CON DON RENZO CASERI

sabato 11/04/15    ore 18.00

 

11° incontro:

Incontro speciale con i genitori dei fidanzati CON IL DR. MAZZUCCO

sabato 18/04/15    ore 18.00

 

12° incontro:

Dentro la società e rapporto con la famiglia di origine CON LA DOTT.SSA CUCITI

 

sabato 09/05/15    ore 18.00

 

13° incontro:

Ritiro spirituale

sabato 16/05/15

 

N.B. Quest’ultimo incontro inizierà alle ore 17 con la partecipazione alla Santa Messa; poi alle ore 18 daremo qualche spunto per la preghiera personale e poi faremo un ,omento di condivisione. Alle ore 20 circa concluderemo con una pizzata in fraternità.